Lagonegro vista da qua

Postato il Aggiornato il

Adesso si dirà che sono il solito affezionato alle anticaglie industriali. Però venite a vedere Lagonegro dal basso. Dal binario 1 della stazione ferroviaria abbandonata da un quarto di secolo. Da quaggiù il paese è ancora un feudo pastore a vedetta dell’ultimo istmo di Italia. E oltre dalla roccia si lancia nell’ignoto della foresta il ponte delle vecchie Ferrovie Calabro Lucane, sollevato dal bradisismo di una terra che non riesce a star ferma. Lagonegro era le colonne d’ercole dello scartamento ordinairio. Oltre potevi proseguire con lo scartamento ridotto fino a Spezzano Albanese. Che non era solo un fatto tecnico, era un salto immaginifico, l’ingresso nella dimensione onirica del viaggio.
Un comitato sta lottando per riattivare la linea che da Lagonegro sale a nord verso Sicignano.
Faccio il tifo per loro.

20131001-115724.jpg

20131001-115828.jpg

20131001-115924.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...